#colloqui e verità

MAESTRAMARTINA

Colloqui con i genitori. Che da anni mi lasciano stremata. Adesso che siamo tornati in presenza e siamo uno di fronte all’altro, è bello, comunque, ritrovarsi. Guardarsi negli occhi, studiarsi nei gesti, sentire l’empatia. Anche la non comprensione, la senti meglio. Ti arriva dritta in petto. E stasera è arrivata tutta, diretta a ‘sapetechi’ e scusate lo so pecco di orgoglio, ma… ma io gongolo. Non tutte le famiglie si sono lamentate, però. A molti sta bene così: un colpo al cerchio e uno alla botte dicevamo ieri. Non si impara niente nell’altra metà del cielo didattico, ma i bambini vengono a scuola rilassati e sereni, non gli si chiede nulla, li si chiama scimmiette o pastafrolline (odio) e gli avverbi non contano più. Nemmeno lo studio o la grammatica, ma i figli non stressano a casa e le mamme riescono a tenere in piedi tutta la baracca senza crollare…

View original post 254 altre parole

The Xmas Carols – Keep calm and drink coffee —

Sono un pò imbranata e non riesco, oggi, a ribloggare, indi vi rimando al sito stesso. Il racconto è dolcissimo. Tutti i blogger ripubblicati e citati stanno a mio parere rendendo questo momento di condivisione natalizia un vero lavoro, siete meravigliosi. Il mio sarà una pagina quotidiana, forse lontana dalla magia del periodo.